Soluzione realizzata da PRESENT

Settore: Multisettore

Funzione: Logistica

Esigenza:

Un’azienda in ambito cosmetico ha richiesto un portale per la gestione della Supply Chain nei confronti dei propri fornitori con l’obbiettivo di ottimizzare lo scambio di documenti e informazioni quali DDT, ODA, anagrafiche articolo, etc etc.

È stata, inoltre, chiesta l’integrazione con il gestionale AS400 per ricevere le informazioni riguardo gli ODA aperti nei confronti dei fornitori e per scambiare i dati dei DDT in arrivo dai fornitori.

Realizzazione:

L’inserimento dei documenti all’interno del portale ARXivar può avvenire attraverso tre modalità:

  1. Tracciati XML+PDF tramite interfaccia realizzata da Present e integrata in ARXivar con Web Api
  2. Diretto tramite web Api messe a disposizione da Present e integrate con le web Api di ARXivar
  3. Manualmente tramite l’utilizzo di maschere di archivizione sul web portal di ARXivar

Dopo l’inserimento, un flusso approvativo realizzato ad hoc verifica che i dati inseriti siano corretti e trovino riscontro con le anagrafiche prodotti/ODA all’interno del sistema.

Se tutti i controlli hanno esito positivo i metadati vengono inviati ad AS400 tramite la generazione di alcuni tracciati TXT, in caso contrario viene richiesto al fornitore emittente del documento di integrare e correggere le informazioni accedendo al portale e inserendo le informazioni in apposito task.

All’interno del sistema il fornitore può inoltre consultare tutti i documenti da lui inseriti e avere una visione generale dei metadati per ognuno di essi.

E’ inoltre prevista all’interno del portale una dashboard per ogni fornitore nella quale consultare la situazione dei propri documenti a colpo d’occhio.

Risultati:

La soluzione ha saputo ridurre drasticamente l’utilizzo della carta in azienda andando a digitalizzare buona parte dei documenti, archiviandoli all’interno del portale in modo ordinato per facilitarne la ricerca.

Inoltre, il sistema, tramite il flusso approvativo, ha permesso al cliente di sgravarsi da tutta una serie di attività di correzione che prima erano in carico a lui, spostando quest’ultima sul fornitore che in autonomia entra nel portale e corregge in base agli alert segnalati dal sistema.

Il processo ha permesso di ottimizzare i tempi, di assegnare ad ogni attore coinvolto un task in modo automatico e attraverso gli strumenti presenti, di svolgere delle funzionalità che prima venivano svolte su carta. All’interno del portale vengono oggi gestiti tutti i documenti tra il cliente e i propri fornitori, dalla gestione dei DDT fino alla consultazione degli ordini e alla loro conferma.

Partner: PRESENT

PRESENT

1989 – Il debutto di Pride

Le radici di Present affondano in Pride, società nata nel 1989 dall’intuizione imprenditoriale dell’ingegner Antonio Giugliano. Durante i primi dieci anni di vita, la società si impone come uno dei principali player del settore ICT italiano.

Il quartier generale è a Milano, ma, per garantire la necessaria copertura territoriale sono aperte anche le sedi di Roma, Napoli e Padova, offrendo sia servizi di consulenza sia integrazione di sistemi.

Le soluzioni spaziano dagli OSS (Operation Support Systems) e i BSS (Business Support Systems) all’offerta di Application Management e System Management per operatori fissi e mobili e per network providers, oltre che VAS (Value Added Services) per reti fisse e mobili e servizi di Quality Assurance (testing).

Dal 2009 un nuovo percorso

Dall’esperienza Pride, nel 2009, nasce Present, con un obiettivo preciso: supportare i percorsi di trasformazione digitale delle imprese e delle PA attraverso soluzioni che abilitino l’innovazione tecnologica e di business. Nel tempo, la struttura cresce e si amplia organicamente e attraverso una sequenza di acquisizioni, raggiungendo nel 2020 un fatturato di 105 milioni di euro e superando i 1.500 collaboratori.

PRESENT