Firma Elettronica: tutto ciò che serve sapere

Firma Elettronica: tutto ciò che serve sapere2022-09-02T10:28:28+02:00

La firma elettronica rappresenta un valido alleato per la digitalizzazione dei processi aziendali ed è affidabile sotto il profilo legale tanto da poter essere utilizzata in sostituzione della firma autografa, naturalmente nel rispetto della normativa vigente.

Cosa si intende per firma elettronica

Per firma elettronica, la legge intende l’insieme di “dati in forma elettronica connessi, tramite associazione logica, ad altri dati elettronici, utilizzati dal firmatario per firmare, senza che siano negati gli effetti giuridici della sottoscrizione”.

Ma quanti e quali tipi di firma elettronica esistono? Com’è noto, esistono quattro diverse tipologie di firma elettronica. Esse vengono utilizzate in base al contesto di riferimento. Parliamo della firma elettronica semplice, della firma elettronica avanzata e di quella qualificata e digitale.

Ti stai chiedendo cosa si intende per firma elettronica semplice o avanzata? E cosa vuol dire firma elettronica qualificata e digitale? Se la firma elettronica semplice e quella avanzata si basano sull’identificazione del firmatario attraverso processi costruiti ad hoc, più o meno robusti, stessa cosa non può dirsi della firma elettronica qualificata e della digitale che, invece, si fondano sul riconoscimento del firmatario attraverso la presenza di un dispositivo e di un certificato digitale rilasciato da una terza parte e cioè da una Certification Authority.

Entriamo, adesso, nel dettaglio e proviamo a fare chiarezza sulle caratteristiche specifiche di ogni tipologia di firma.

Firma elettronica semplice

È una firma elettronica che garantisce la sicurezza e l’integrità del documento sottoscritto con un livello base di autenticazione del firmatario. È, quindi, adatta solo a determinati contesti. Tuttavia, secondo il Regolamento eIDAS, ad una firma elettronica semplice non possono essere negati né effetti giuridici né, tantomeno, l’ammissibilità come prova in procedimenti giudiziali per la sua forma elettronica o perché non soddisfa i requisiti per le firme elettroniche qualificate.

Esempi di utilizzo

  • Firma di un DDT
  • Sigla di presa visione
  • Ordini/Conferme d’ordine

Firma elettronica avanzata

È una firma elettronica generata con strumenti che consentono di dimostrare l’identità del firmatario, l’immodificabilità del documento e la riconducibilità della firma ad una sola persona garantendole l’uso esclusivo degli strumenti di firma. Ha elevata validità probatoria per il requisito della forma scritta e l’efficacia prevista dall’articolo 2702 del Codice Civile.

Esempi di utilizzo

  • Contratti di beni mobili
  • Documentazione sanitaria
  • Contratti bancari/assicurativi

Firma elettronica qualificata e digitale

È la firma elettronica più forte e può essere utilizzata in ogni contesto in sostituzione della sottoscrizione autografa della quale è giuridicamente l’equivalente. Per favorirne la diffusione e la semplicità o l’efficacia di utilizzo si sono sviluppate delle particolari modalità di apposizione della firma elettronica qualificata e digitale come la firma remota e la firma automatica. Essa necessita di un dispositivo idoneo e utilizza un certificato qualificato con pieno valore legale che certifica sia l’originalità sia l’integrità dei documenti firmati.

Esempi di utilizzo

  • Fatturazione elettronica
  • Contratti di locazione di beni immobili per una durata superiore a nove anni
  • Contratti di beni immobili
  • Atti di rendita e vendita

Sei interessato a soluzioni di firma elettronica?

CONTATTACI
ARXeSign - Crea la tua firma elettronica per contratti e documenti

Soluzione ARX-eSigN

ARX-eSigN è la soluzione di firma elettronica che semplifica la gestione dei contratti e dei relativi documenti da firmare sia all’interno dell’azienda sia verso l’esterno in completa sicurezza, da qualsiasi dispositivo e con pieno valore legale.

SCOPRI ARX-eSigN

Perché utilizzare una soluzione di firma elettronica?

Perché consente di firmare rapidamente i documenti informatici ovunque ci si trovi, superando i limiti spazio-temporali, con un impatto positivo in termini di efficienza operativa. Le soluzioni di firma possono essere integrate nei processi aziendali per una gestione full digital delle procedure, per lo scambio delle autorizzazioni tra i vari canali e le relazioni tra clienti e fornitori e sempre nel pieno rispetto della normativa vigente.

Firma ovunque

La sottoscrizione di documenti è semplice e veloce anche in modalità remota

Meno carta

Eliminazione dei costi di stampa e processi totalmente digitali

Processi agili

Le firme elettroniche posso essere integrate nei processi che le prevedono

ARXivar propone soluzioni di firma elettronica per ogni esigenza

Le soluzioni di firma di ARXivar – tramite l’integrazione con workflow documentali – permettono di automatizzare e ottimizzare processi amministrativi e approvativi. Inoltre, grazie all’utilizzo di tecnologie certificate, garantiscono massima sicurezza e compliance normativa.

CONTATTACI

Firma elettronica: esempi di utilizzo

Grazie ad ARXivar la firma può essere integrata con successo in processi e procedure che ne prevedano l’utilizzo: dall’ambito contrattuale (vendite, HR, privacy) a quello approvativo, dalla logistica alla redazione di verbali.