ABLE Tech ha ottenuto la certificazione di Access Point PEPPOL: questo permetterà a tutti i nostri clienti di sfruttare la piattaforma integrata di fatturazione elettronica e gestione documentale e dei processi , ARXivar, per collegarsi al sistema internazionale PEPPOL per l’interscambio di ordini, fatture, conferme d’ordine, documenti di trasporto e più generalmente tutti i documenti previsti e inerenti il ciclo di acquisto e vendita.

Le aziende clienti e fornitrici potranno sfruttare la piattaforma europea di E-procurement IX PEPPOL di ABLE Tech per scambiare documenti elettronici in formato UBL.

In Italia dal 1 Ottobre è previsto l’OBBLIGO dell’invio e ricezione degli ordini, e dei documenti relativi ad essi, solo in formato digitale definito (UBL) e sfruttando la rete di server per l’interscambio, denominata Nodo di Smistamento Ordini (NSO), che si appoggia al protocollo PEPPOL

 

Cos’è PEPPOL

Il progetto PEPPOL (Pan-European Public Procurement On-Line) è stato sviluppato nell’ambito del Programma Europeo per l’Innovazione e la Competitività per permettere a tutti gli operatori economici dell’UE di partecipare agevolmente a gare d’appalto delle PA di altri Stati Membri. L’operatore può inviare le proprie offerte in forma di catalogo, ricevere gli ordini ed emettere le fatture in formato digitale. Lo scambio sicuro e standardizzato dei documenti è assicurato dagli ‘Access Point ’, nodi della rete.

 

Questa certificazione rappresenta un ulteriore passo verso nuove sfide internazionali, affiancando ai servizi di conservazione e fatturazione elettronica nazionali, quelli legati ai nuovi standard comunicativi e di formato verso i quali l’Europa sta andando” ha commentato Claudio Vigasio, CEO di Able Tech.

 

Approfondisci la soluzione ARXivar per la Gestione dell'ordine NSO Soluzioni NSO