La costante evoluzione tecnologica che stiamo vivendo rende necessario, per mantenere competitività, un ripensamento del proprio modello di business, riprogettando metodi di lavoro e processi.

Able Tech, con la sua piattaforma di Information e Process Management ARXivar, ha supportato EY nella creazione di una vera e propria Digital Factory didattica dove sperimentare sul campo azioni e tecnologie abilitanti l’industria 4.0. 

L’obiettivo dell’hub è illustrare come integrare tecnologie differenti in una PMI già funzionante.

ARXivar, grazie al suo motore di workflow e alla sua integrabilità con sistemi terzi, permette di gestire informazioni, documenti e cicli approvativi totalmente in digitale, rendendo fluide tutte le operazioni in un percorso senza intoppi, e riducendo i tempi morti.

In tale logica eventuali documenti cartacei devono essere dematerializzati, con, ad esempio, uno scanner avanzato ad alte prestazioni, come quelli firmati da PFU.

Per recuperare efficienza è infatti necessario che in parallelo alla trasformazione digitale dei processi produttivi si muova anche quella dei processi informativi e di tutte le altre aree aziendali coinvolte, per ridurre gli sprechi e aumentare le attività a valore aggiunto.

COSA ACCADE NELLA DIGITAL FACTORY?

Vai al video e scopri ARXivar per il settore manifatturiero  VAI AL VIDEO