Smartworking e innovazione digitale. La risposta di ARXivar

Telelavoro non è sinonimo di smartworking.

ARXivar è la piattaforma web che, centralizzando e digitalizzando le informazioni attraverso un’efficace gestione documentale,  permette di attuare lo smartworking.

In questo periodo storico il termine smartworking è sulla bocca di tutti, pur significando molto più del poter lavorare da remoto.

Lo smartworking è un cambiamento nel modo di lavorare che ha alla base i principi di personalizzazione, flessibilità  e digitalizzazione.

In tutto questo la tecnologia gioca un ruolo chiave: quando si parla di digital transformation applicata al lavoro, ci si riferisce all’utilizzo di tecnologie avanzate per connettere persone, luoghi ed informazioni ai processi di business, con l’obiettivo di aumentare la produttività secondo corretti flussi di lavoro.

In tale scenario è chiaro come lo smartworking sia possibile solo partendo dalla digitalizzazione delle informazioni aziendali, centralizzate e rese facilmente accessibili per tutti gli utenti in “remoto”.

ARXivar NEXT: la piattaforma per lo smartworking

ARXivar NEXT è la piattaforma web di Information & Process Management che permette proprio questo.

Il sistema centralizza tutte le informazioni aziendali a prescindere dai sistemi terzi da cui provengono e dal dispositivo utilizzato dall’utente per consultarle, utilizzarle e scambiarle.

La piattaforma permette di:

  • Disegnare e automatizzare i processi di business.
  • Digitalizzare, gestire, archiviare e condividere i documenti aziendali da qualsiasi luogo o dispositivo.
  • Scambiare informazioni verso l’esterno tramite link e internamente tramite chat.
  • Monitorare lo stato di avanzamento delle attività .

Il tutto con la garanzia che i documenti aziendali non vadano persi, modificati, perdendo informazioni importanti per l’azienda. L’impostazione dei livelli di accesso alle informazioni permette inoltre di garantire i giusti parametri di riservatezza.

White paper | smartworking