Wiki - Firma digitale

COSA SI INTEDE PER FIRMA ELETTONICA E FIRMA DIGITALE

La definizione di firma elettronica è  molto ampia ed include sia tipologie semplici di sottoscrizione informatica che non utilizzano strumenti in grado di garantire l’autenticità e l’integrità del documento firmato (per esempio la firma in una mail), che sistemi avanzati di firma digitale analoghi per validità legale alla firma autografa.

La Firma Digitale è una procedura elettronica basata su un sistema di validazione certificata che assicura autenticità e integrità ai documenti inviati, scambiati e archiviati mediante mezzi informatici. 

La firma digitale, differisce da:

  • la firma autografa scannerizzata
  • con la firma elettronica generica

in quanto la firma digitale è dotata di un sistema di certificazione su due tipi di chiavi (una pubblica e una privata) che consentono di verificare l'appartenenza e la veridicità del mittente, e la certezza dell'informazione (evita le modifiche del contenuto inviato). 

Tipologie e validità della firma ELETTRONICA

Le tipologie di firma elettronica differiscono per protocolli di sicurezza e verifica dell'identità del firmatario, e trovano campi di utilizzo molto differenti:

Firma Elettronica Semplice

Prevede l'utilizzo si sitemi di riconoscimento semplici e non certificati, quali utenza/password o firma grafica (senza memorizzazione dei parametri biometrici).

Utilizzo: 

  • DDT
  • Foglio presenze
  • Rilascio progetti e elaborati tecnici

Firma Elettronica QUALIFICATA

Prevede che la firma sia connessa in modo univoco al firmatario e che ogni modifica al contenuto sia tracciabile.

Utilizzo: 

  • Preventivi Offerte
  • Contratti
  • Verbali

Firma DIGITALE

Richiede una tecnologia specifica basata su un certificato qualificato che certifichi provenienza e integrità del documento firmato.

Utilizzo: 

  • Fatture
  • Ordini
  • Contratti

 

firma digitale nel processo di digitalizzazione delle PMI

La firma digitale è indispensabile per conferire validità legale ai documenti informatici in una serie di contesti come la sottoscrizione di contratti, di dichiarazioni o atti amministrativi nel pubblico e nel privato. La caratteristica dei dati firmati con firma digitale è quella di avere lo stesso valore della firma autografa.

Per questo la firma digitale è una parte imprescindibile del processo di trasformazione digitale e nella gestione documentale dematerializzata  delle PMI.

I vantaggi di firmare digitalmente i documenti sono:

  • Risparmio di tempo: la gestione delle transazioni diventa veloce e pratica (si pensi anche a soggetti geograficamente distanti fra loro);
  • Risparmio economico: si riducono i costi di stampa e di spedizione, si ottimizza lo spazio dedicato all’archivio
  • Automazione delle procedure:  si semplificano i flussi di lavoro in azienda poiché le firme di approvazione si traducono in semplici richieste on line.
Area Riservata - Login
Questo sito usa cookie di profilazione anche di terzi. Proseguendo nella navigazione si presta il consenso all´uso dei cookie.